Acqua dolce e salata: il servizio di gravidanza di Andrea, Gianluca e Gaia

Andrea e Gianluca volevano un servizio di maternità il più naturale e spontaneo possibile, che potesse risplendere della loro unicità.

Ci hanno raccontato del loro grande sogno: un parto in casa, con il Lotus Birth, il parto dolce.  E desideravano avere anche ricordi dei momenti dopo il parto, nell’intimità della loro casa.

Per noi è un incredibile onore poter raccontare la loro attesa e poter fotografare chi sceglie di accogliere il miracolo della vita rispettando i tempi naturali di separazione tra il neonato e la placenta, in modo dolce e graduale.

Ci siamo incontrati davanti a un caffè, prima del loro servizio, per conoscerli ancora meglio e capire come potergli regalare un’intera giornata, da godersi insieme, esattamente come la desideravano.

Le cose che vorremmo raccontare di questa sessione sono così tante da non sapere neanche da dove incominciare. Sarà perché è stata una giornata intensa, o forse perché Andrea e Gianluca ci hanno trasmesso un calore e un’unione impossibile da descrivere.

I pensieri si perdono, tra sorrisi e connessioni profonde, e le emozioni sono così forti da non permetterci di trovare le parole per esprimere tutta la meraviglia e l’energia che abbiamo sentito.

La loro giornata ha inizio con un risveglio lento e una colazione insieme a Lerici, mentre ci raccontano delle loro vacanze al mare.

Poi una passeggiata nel verde, in un parco con vista sul blu del Golfo dei Poeti, aspettando che la spiaggia, ancora troppo affollata nonostante il periodo, sia tutta per loro.

Le mani che accarezzano la pancia, a sentire i movimenti della Vita che sta per venire al mondo. Ai loro polsi due bracciali. Uguali.

Il pranzo giù al fiume, posto a loro molto caro, dove amano trascorrere il loro tempo libero insieme ai loro cani, il piccolo Totò e Nicky. Ci sediamo all’ombra ad ammirare l’acqua che scorre, la vita che pulsa sotto la sua superficie.

Lì vediamo Andrea danzare sui sassi, in equilibrio, con le punte dei piedi ad accarezzare l’aria con un’eleganza di altri tempi, mentre la sua gonna vaporosa disegna cerchi nell’acqua dai riflessi violacei. Le pietre scivolose, Gianluca si volta, sorride, le porge la sua mano per stringerla accanto a sé.

Dopo il fiume, una piccola sosta per riposarsi un po’ a casa loro, con una bevanda rinfrescante e altri racconti di vita, sogni e speranze. Ci aprono le porte della loro casa come se ci conoscessimo da sempre. Una casa che ci racconta tanto di loro, con cristalli e fotografie incorniciate alle pareti. La casa che vedrà la nascita di una vita.

Poi via, con le scarpe da ginnastica ai piedi, tutti a coccolare Moreno, il cavallo di Andrea, in attesa del tramonto, da godersi in spiaggia.

Un telo sulla sabbia, due cuscini che lei ha cucito a mano, un cestino da picnic, una torta al cioccolato da condividere. Con le mani che si cercano, e poi accordano la chitarra per intonare una canzone: Wish You Were Here.

Lei si sdraia su di lui, lo guarda rapita, incantata, mentre lui suona per lei, per loro. E sorride. È un sorriso che parte dagli occhi. Pieno di dolcezza. Pieno di Amore.

“Sono felice che alla fine tu abbia portato la chitarra”, gli sussurra, ancora commossa.

E poi si stringono, con tenerezza. Con protezione.
Aspettando il futuro.


Due giorni dopo Andrea mi ha chiamato per condividere il loro entusiasmo per questa esperienza. Anche se gli avevamo spiegato nei dettagli come si sarebbe svolta la sessione, nel massimo rispetto dei loro tempi e della loro unicità, secondo lei è stato davvero qualcosa che non si può raccontare a parole. Erano felicissimi di come abbiamo trascorso la giornata. Ma forse, lo siamo di più noi.

Grazie ragazzi


Like the Dead Sea
You told me I was like the Dead Sea
You’ll never sink when you are with me
Oh, lord, like the Dead Sea
Whoa, I’m like the Dead Sea
The finest words you ever said to me
Honey can’t you see,
I was born to be, be your Dead Sea

– The Lumineers –

Copyrighted Image

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per garantirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi