Un racconto speciale dei nove mesi di gravidanza: l’universo femminile e i cicli della natura

Quando Martina ci ha chiesto di raccontare il suo viaggio verso la maternità e di documentare i suoi nove mesi di gravidanza non abbiamo avuto dubbi.
Ancora una volta, in linea con la nostra filosofia, abbiamo deciso di non fotografarla in uno studio freddo e sterile, con uno sfondo nero e le luci puntate addosso. Abbiamo scelto di allontanarci dalle strade più battute per questo genere di servizio fotografico per percorrerne una completamente sconosciuta. All’avventura, alla scoperta di percorsi inesplorati che potessero davvero celebrare la gravidanza in tutta la sua straordinaria magia.

Ci siamo chiesti se il miracolo della vita potesse davvero essere raccontato solo in questo modo… Volevamo trovare una nostra “strada”, una visione nuova per raccontare ed esaltare questo momento. Il meraviglioso universo femminile, scandito da un ritmo ciclico, come quello della natura e della terra.

Ecco come nasce la nostra sequenza. Il corpo che cambia, e insieme a lui anche le stagioni. Le foglie si tingono di colori più accesi, cadono a terra, per poi rinascere a nuova vita.

Ogni stagione è legata all’altra, incontri e addii formano il cerchio, il sacro centro è la nostra armatura, dove tutto cambia, tutto è eguale.

– M. Zimmer Bradley –

Copyrighted Image

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per garantirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi